Un veterano dell’esercito si tuffa nel porto per tirare fuori un conducente disperato da una macchina che sta affondando

Lavorare nelle cucine dei ristoranti non è mai facile.

Il lavoro è caldo, frenetico e stressante, ma nulla impedisce a Tom Walsh di presentarsi per il suo turno.

Veterano dell’esercito, Tom è sous chef al Phillips Seafood di Baltimora da quattro anni. I colleghi lo descrivono come un dipendente eccellente e un leader nella cucina.

In un pomeriggio di riposo, Tom ha fatto una visita non programmata al ristorante per parlare con il suo capo.

Mentre stava lasciando l’uscita posteriore, ha assistito a un’auto che è finita nell’Inner Harbor.

Il conducente era un anziano in piena crisi di salute mentale. Tom ha agito istintivamente: completamente vestito, si è tuffato nelle acque torbide per salvare l’uomo.

Jordan Payne, direttrice di Phillips Seafood, ha visto la scena mentre stava arrivando al lavoro.

Ha notato che il conducente non stava cercando di uscire dalla macchina che stava affondando, ma Tom ha dimostrato un coraggio straordinario.

Superando l’acqua che premeva sulle finestre, Tom ha rotto il vetro dell’auto con il pugno e l’avambraccio e ha estratto il conducente.

Entrambi sono stati soccorsi e portati in ospedale. Tom è un eroe modesto che non cerca riconoscimenti.

Nonostante le ferite alle mani, era più preoccupato per il benessere del conducente che per se stesso.

Tornerà a lavorare non appena si sarà ripreso. La sua presenza inaspettata quel giorno ha fatto la differenza nella vita di uno sconosciuto in crisi.

Siamo grati a Tom per la sua tempestiva risposta e gli auguriamo una pronta guarigione. La sua determinazione e umiltà sono un esempio per tutti.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un veterano dell’esercito si tuffa nel porto per tirare fuori un conducente disperato da una macchina che sta affondando
Questo papà alleva sua figlia di 9 anni, riuscendo a cucirle gli abiti bellissimi che tutta la scuola invidia