Incontra Nathaniel, il ragazzo che è cresciuto, venendo chiamato “mostro” e poi è diventato un’ispirazione per tutti

Cos’è la sindrome di Treacher Collins e come la famiglia di Nathaniel Newman ha affrontato la sua diagnosi e le sfide che essa ha comportato?

La sindrome di Treacher Collins è una malattia genetica che colpisce lo sviluppo delle ossa e degli altri tessuti del viso.

La condizione è caratterizzata da una serie di anomalie fisiche, tra cui zigomi sottosviluppati, orecchie assenti o malformate e occhi inclinati verso il basso.

Nathaniel Newman è nato con la sindrome di Treacher Collins, che è stata uno shock per i suoi genitori, Magda e Russell.

Dopo un parto traumatico, Nathaniel è stato posto in terapia intensiva neonatale per il primo mese di vita.

Nel corso degli anni, Nathaniel ha richiesto cure mediche estese, tra cui oltre 10 interventi chirurgici nel suo primo anno, per affrontare difficoltà respiratorie e alimentari.

Sebbene la funzione cognitiva di Nathaniel non fosse stata influenzata, ha affrontato numerose sfide e isolamento sociale a causa del suo aspetto fisico.

Nonostante gli ostacoli, la famiglia di Nathaniel è rimasta determinata a fornirgli la migliore cura possibile e una buona qualità della vita.

Hanno scelto di dare priorità alle esigenze mediche di Nathaniel rispetto ai cambiamenti estetici,

anche di fronte a osservazioni insensibili e comportamenti offensivi da parte di coloro che non comprendevano le loro scelte.

Nel tempo, Nathaniel e la sua famiglia hanno imparato ad adattarsi alla sua condizione e hanno sviluppato un forte senso di resilienza.

La storia e le esperienze di Nathaniel hanno ispirato sua madre, Magda, a scrivere un libro, “Una madre e il suo bellissimo figlio”, che narra il loro percorso.

Nathaniel ha anche scritto il suo libro, “Il viaggio straordinario di un bambino”, per condividere le sue esperienze dal suo punto di vista.

L’impatto della loro storia e del libro Wonder, che presenta un personaggio con differenze facciali, ha portato a una maggiore comprensione e accettazione delle persone con differenze fisiche.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Incontra Nathaniel, il ragazzo che è cresciuto, venendo chiamato “mostro” e poi è diventato un’ispirazione per tutti
Modella a 71 anni: come questa donna distrugge tutti gli stereotipi di età e bellezza e accende il mondo della moda