Una ragazza di 12 anni guida la propria organizzazione di beneficenza: le è stato detto che era troppo giovane

Amelia Lisowe è stata allevata da sua madre in Arkansas e ha imparato fin dalla tenera età come dare una mano e servire gli altri.

Lauren, la mamma di Amelia, è stata coinvolta in organizzazioni di volontariato per molti anni e ha incoraggiato la decisione di sua figlia di fare la differenza nella comunità affidataria.

Fin da piccola, sua madre Lauren ha cercato di instillare nella figlia i valori fondamentali della vita, allevandola con il motto:

“Trova qualcosa in cui sei brava e usala per rendere il mondo un posto migliore. ”

Amelia ricorda come si è interessata per la prima volta alle attività di volontariato di sua madre.

“Ho avuto modo di accompagnarla a molti eventi quando ero più giovane”, ha ricordato.

“Trovare un modo per aiutare i bambini in affido è stato facile per me quando ho visto che c’era bisogno nella mia comunità”.

Ha poi parlato con un consulente scolastico del suo piano per raccogliere luci notturne per i bambini adottivi.

Quindi la sua scuola ha organizzato una campagna per raccogliere donazioni di $ 1 e,

di conseguenza, è stata fondata Lisowe’s Lights, l’organizzazione benefica sua e di sua madre.

La no profit di Amelia è stata fondata nel 2018 e da allora è cresciuta costantemente.

Attualmente, si è diffusa in tutti i 50 stati e ha generato finanziamenti per fornire 15.000 luci notturne.

Lisowe’s Light ha recentemente lanciato un programma che incoraggia i giovani a diventare attivi nel sistema di affidamento mentre guadagnano ore di volontariato.

“Scoprire che potevo aiutare i bambini in affido e creare il mio posto per fare volontariato invece di dover andare da qualche

parte è stato davvero utile perché ho potuto incoraggiare altri bambini che non sono mai troppo piccoli per fare la differenza”, ha affermato Amelia.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una ragazza di 12 anni guida la propria organizzazione di beneficenza: le è stato detto che era troppo giovane
Come due bambine credono fermamente di essere gemelle: “condividiamo lo stesso compleanno e anima”