Le trisavole più premature al mondo sconfiggono le avversità e tornano a casa: miracolo

Michaela White e il suo compagno Jason Hopkins hanno vissuto due anni intensi e straordinari.

Nel 2021, la coppia di Bristol, in Inghilterra, si trovava in difficoltà finanziarie a causa della perdita di lavoro e casa durante il COVID-19.

Scoprire che Michaela era incinta non di uno, ma di tre bambini, ha reso tutto ancora più incredibile, essendo già genitori di un bambino di 6 anni e una bambina di 8.

La scoperta dei trisavoli e’ avvenuta quando Michaela era già a 19 settimane di gravidanza, e solo tre settimane dopo, alla 22a settimana, e’ iniziato un travaglio spontaneo.

Il parto, avvenuto il giorno di San Valentino, e’ stato definito “traumatico” e le bambine sono nate gravemente premature, richiedendo cure d’emergenza.

Le sorelle, Rubi-Rose, Payton-Jane e Porscha-Mae Hopkins, erano piccolissime, pesando rispettivamente 1,2 kg, 400 g e 410 g.

Tutte e tre hanno la paralisi cerebrale, con le gemelle identiche che presentano sintomi più gravi.

Dopo una lunga degenza in terapia intensiva neonatale, le bambine sono state finalmente abbastanza forti da tornare a casa.

Ora, Jason e Michaela dedicano tutto il loro tempo a prendersi cura delle esigenze speciali delle loro figlie.

La famiglia è riuscita a vincere due record mondiali, essendo le trisavole più precoci e leggere mai nate.

Jason e Michaela usano i social media per condividere la storia delle loro figlie e sensibilizzare riguardo al PTSD e alla depressione postnatale nei padri.

Sono orgogliosi di essere genitori delle trisavole coraggiose e determinate!

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Le trisavole più premature al mondo sconfiggono le avversità e tornano a casa: miracolo
Il cane si precipita dentro per cantare la sua canzone d’opera preferita: eccezionale