Che aspetto ha ora la ragazza con la “sindrome dei capelli spettinati”.

Una bambina di 10 anni che vive nella metropoli di Melbourne, Sheila Calvert-Yin, convive con la sindrome dei capelli spettinati ma questa è la sua personalità.

Ci sono circa 100 persone sul nostro pianeta che hanno una sindrome simile, Sheila si è rivelata nel loro numero.

Questa è una deviazione senza precedenti quando i capelli hanno questa struttura, in cui letteralmente non è del tutto possibile pettinarli.

Di norma, questa individualità ha luogo nella prima infanzia, i capelli sono realizzati in argento o color paglierino.

Sheila ha i capelli biondi, si arriccia piuttosto superficialmente, strettamente aggrovigliati e ribelli, sporgono in direzioni diverse ogni volta.

La madre della ragazza, Celest, sa, infatti, che il bambino è apparso con semplici capelli scuri, e a 3 mesi hanno iniziato a perforarli degli “aghi” leggeri.

I capelli generici hanno cominciato a cadere e gli “aghi” sono cresciuti per sostituirli,

e la cosa più affascinante è che in realtà sono cresciuti distintamente ad angolo retto rispetto alla testa e sono diventati sempre più chiari.

Una lunghezza simile a quella del momento in cui i capelli sono stati raggiunti quando Sheila aveva 2 anni e non cresceva più.

Come dicono i medici, la “sindrome dei capelli spettinati” è spesso ereditata, ma nessuno ha questi capelli nella famiglia Calvert-Yin.

Affinché la ragazza non fosse imbarazzata da sola, i tutori le hanno fatto un account nelle reti pubbliche e ci sono già diverse migliaia di abbonati.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Che aspetto ha ora la ragazza con la “sindrome dei capelli spettinati”.
La madre cieca “vede” il suo bambino attraverso l’ecografia 3D offerta dai medici