Il rifugiato si riunisce con il suo amato cane dopo un anno di separazione da quando è fuggito dall’Afghanistan

Una rifugiata afgana che vive nella Colombia britannica si è finalmente riunita al suo cane Lucky dopo 10 mesi di distanza.

Mandando Lucky e il suo gatto Leo a bordo di un volo SPCA International da Kabul a Vancouver nel febbraio del 2022, Freshta Siddiqui, non era sicura se o quando li avrebbe rivisti.

SPCA Int. stava portando a casa animali domestici appartenenti a persone preoccupate per la loro sicurezza dopo che

l’Emirato islamico aveva preso il controllo dell’Afghanistan, e ha detto che la storia di Siddiqui “ha davvero toccato i nostri cuori”.

Arrivata in Pakistan, Siddiqui e sua madre hanno dovuto aspettare 10 mesi prima di venire in Canada per ritirare i suoi animali, che la SPCA aveva pagato per tutto quel tempo alla casa in un rifugio e casa famiglia.

“Lucky significa famiglia per me”, ha detto Siddiqui. “Lucky significa una parte del mio cuore che era sparita e ora ce l’ho.”

Quando finalmente ha visto Lucky, è corsa da lui dicendo “Salem, Salem” (in arabo pace e ciao), anche se Lucky

non aveva intenzione di essere pacifico, essendo a malapena in grado di stare fermo abbastanza a lungo per un bacio sul naso.

Ha adottato il pastore anatolico di 3 anni dopo averlo visto subire abusi da parte di alcuni bambini per le strade di Kabul.

Dopo che lui e Leo sono arrivati all’aeroporto internazionale di Vancouver, Lori Kalef, direttore dei programmi per SPCA International,

ha detto che la sua ansia da separazione, il trauma e l’abilità nell’aprire le porte hanno reso molto difficile trovare una casa adottiva per lui.

Alla fine ne hanno trovata una al Sud del confine a Portland, nell’Oregon. “Lucky è un cane goffo, molto divertente.

Non ha idea di quanto sia grande, pensa di essere un cagnolino”, ha detto Kalef. “Ama giocare, ama i giocattoli e ama aprire le porte.”

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il rifugiato si riunisce con il suo amato cane dopo un anno di separazione da quando è fuggito dall’Afghanistan
“Le cose prendono forma”: un padre ha emozionato suo figlio con bisogni speciali imparando a diventare autista di autobus scolastico