Nel 1850, un contadino scopre una porta segreta nel terreno: ciò che trova dall’altro lato fa trattenere il respiro al mondo

Molte delle affascinanti scoperte fatte da persone interessate a conoscere come fosse la vita un tempo ci lasciano senza parole.

Ora, se credi che le piramidi d’Egitto custodiscano segreti, dai un’occhiata a questa città perfettamente conservata, che è stata accidentalmente rivelata nel 1850 dopo una tempesta che ha colpito le Isole Orcadi.

Il luogo era nascosto sotto terra per così tanto tempo, ma ora la gente può vederlo e apprezzarne la struttura unica.

La colonia, chiamata Skara Brae, è stata scoperta dai contadini che sono rimasti scioccati da ciò che è emerso dal suolo a causa della tempesta che ha causato devastazione e ha ucciso circa 200 persone.

Ciò che sembra un ingresso fatto di rocce conduce a otto case di pietra

che gli storici ritengono siano state abitate tra il 3180 e il 2500 a.C., rendendo Skara Brae, o la Pompei scozzese, uno dei più antichi villaggi agricoli della Gran Bretagna.

Ha ottenuto lo status di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO come uno dei quattro siti che compongono “Il Cuore delle Orcadi Neolitiche”.

Si stima che questo magnifico luogo sia stato la casa di circa 50-100 persone che probabilmente sono state costrette ad abbandonarlo a causa di una tempesta.

L’insediamento è stato gradualmente coperto da una parete di sabbia alla deriva che l’ha nascosto alla vista per oltre 40 secoli.

In ognuna delle case, c’è anche del mobilio che è stato conservato. Tra il resto, ci sono armadi, scrivanie, sedie e scatole impermeabili.

Alcuni credono che le persone che vivevano lì tenessero all’interno di quelle scatole di stoccaggio del pesce fresco da consumare in seguito.

Una delle case, in cui non c’è mobilio, è ritenuta essere stata utilizzata come officina.

Ciò che affascina è che l’insediamento ha un sistema fognario con piccoli bagni in ciascuna delle case.

Molte delle scoperte lasciano gli archeologi perplessi, come questa palla di pietra intagliata nella foto sottostante.

Nella speranza di proteggere Skara Brae e preservarla, il governo della Scozia ha costruito un muro di cemento intorno alle case,

poiché le acque marine costituiscono una seria minaccia insieme al numero di turisti desiderosi di visitare il luogo preistorico.

Skara Brae è una fascinosa parte della storia umana e dovremmo fare tutto il possibile per proteggere luoghi simili dalla distruzione.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Nel 1850, un contadino scopre una porta segreta nel terreno: ciò che trova dall’altro lato fa trattenere il respiro al mondo
“Quanti anni ha”: il culturista sembra decenni più giovane grazie ad anni di disciplina