Lo scolaro non è stato assunto a causa della sua giovane età, ma non si è arreso

Al ragazzo è stato negato il lavoro a causa della sua giovane età, ma non si è arreso e si è messo al piano B.

La determinazione e la fiducia in se stessi hanno aiutato il ragazzo a realizzare il suo sogno e diventare l’orgoglio della famiglia.

A volte i nostri desideri non coincidono del tutto con le possibilità. Succede che per amore di un sogno una persona sia pronta a cambiare radicalmente la sua vita.

A 14 anni, Mason Wright sa esattamente cosa vuole dalla vita e si sta muovendo rapidamente verso il suo amato obiettivo.

Il sogno del ragazzo di possedere un’attività in proprio è diventato realtà: è riuscito ad aprire il proprio ristorante di hot dog in una città della Georgia.

Mason non vuole fermarsi qui, perché ha piani napoleonici.

“Voglio che i miei bar siano ovunque, proprio come McDonald’s”, ha ammesso il ragazzo.

Mason ha cercato ostinatamente di trovare un lavoro per risparmiare gradualmente denaro per investimenti futuri, ma ovunque ha sentito rifiuti.

Non c’è da stupirsi, perché è ancora un bambino e a quell’età è molto difficile trovare lavoro. Gli hot dog caratteristici di Mason sono molto apprezzati dai visitatori.

Mason ha fatto il primo passo verso il suo sogno nel 2017 quando ha ottenuto il suo chiosco di hot dog.

Il ragazzo portava a spasso cani, falciava prati e lavava auto: tutti questi lavori part-time lo aiutavano a investire nell’attività.

“La nostra famiglia ha sacrificato tutto per sostenerlo e ha fatto tutto il possibile per realizzare il suo sogno”, ha condiviso la sorella del ragazzo.

Tuttavia, la pandemia ha colpito anche la piccola impresa di Mason. Tuttavia, il ragazzo non ha nemmeno pensato di arrendersi.

Grazie agli sforzi della sua famiglia, il ragazzo ha ricevuto una licenza commerciale e ha aperto le porte del suo primo ristorante a tutti gli effetti.

Gli hot dog di marca sono andati con il botto e non c’era fine ai visitatori.

“Fai ciò in cui sei bravo. Il tuo hobby può diventare un vero e proprio business e generare reddito”, ha detto il ragazzo.

Il ragazzo è diventato davvero il capo, perché lo sognava perché aveva il suo staff.

Tuttavia, il ragazzo non è diventato arrogante e vive ancora la solita vita di uno scolaretto: va a scuola e fa i compiti.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Lo scolaro non è stato assunto a causa della sua giovane età, ma non si è arreso
Margot Robbie incontra un fan sordo ed è così emozionata di parlare con lui in lingua dei segni