Questo bambino con la testa piena di capelli ora è una star nella pubblicità di Pantene

Nata a dicembre 2017, questa ragazza – con piacevole sorpresa della sua famiglia – è uscita con una testa piena di ciocche lussureggianti.

Apparentemente, non ci sono pesche per questa ragazza – e la sua criniera è diventata solo più impressionante da allora.

Grazie ai suoi capelli e ai fan, questa adorabile bambina è riuscita a diventare virale a 7 mesi. Pochi mesi dopo, e la fama di questa ragazza è solo cresciuta!

Chanco, un anno, ora ha una base di fan dedicata di oltre 300.000 persone, il che è stata una grande sorpresa per la mamma.

Semplicemente non si aspettava che le foto della sua dolce figlia andassero così bene. Ora la mamma ha una piacevole sorpresa.

Il braccio giapponese del produttore di prodotti per capelli Pantene si è rivolto a Mami e Chanco per una collaborazione,

in cui Chanco sarebbe apparso in uno spot Pantene insieme a Sato Konda. Famoso personaggio televisivo giapponese,

Sato è visto come uno straordinario esempio di donna che mostra con orgoglio i suoi capelli grigi mentre invecchia con grazia.

Yoshiaki Okura, vicedirettore del marchio per la cura dei capelli di Procter & Gamble Japan,

ha pensato che metterli insieme in un unico annuncio fosse un ottimo modo per mostrare due donne che stavano facendo nuovi e positivi inizi con i loro capelli.

Alla domanda su quale sia il segreto dietro i capelli di Chanco, la risposta della mamma è semplice: basta lavarli e lasciare che il bambino viva così.

Sembra che Chanco sia stata fortunata nel reparto parrucchieri e sia riuscita a tagliarsi i primi capelli prima di compiere un anno.

Non che sembri che abbia fatto molto: i suoi capelli sembrano ancora voluminosi come prima!

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Questo bambino con la testa piena di capelli ora è una star nella pubblicità di Pantene
Chi era la ragazza la cui parte inferiore del viso è stata restaurata dai medici: la sua unica storia commovente