La mamma e il papà fanno un incredibile sacrificio per salvare le vite delle loro figlie disperate e malate

Charlotte e Isabelle Baldock sono ragazze che vivono con una condizione di salute speciale.

Le sorelle devono assumere più di 10 farmaci, tre volte al giorno, per gestire la loro malattia. I loro genitori hanno deciso di compiere un atto straordinario di sacrificio.

Tutto ciò per cui lottano è salvare le vite delle loro amate figlie, e sembra che entrambi i genitori non abbiano paura né esitazione e affrontino coraggiosamente la prova del destino.

Entrambe le ragazze soffrono della stessa dolorosa condizione.

Sorelle Charlotte e Isabelle Baldock, rispettivamente di 14 e 12 anni, soffrono di malattia renale cronica.

Attualmente le ragazze gestiscono la loro condizione con una miscela di più di 10 pillole ogni singolo giorno. Questo stato significa che il trapianto di rene sarà inevitabile per entrambe le giovani signore.

Isabelle è stata diagnosticata quando aveva 6 settimane, e sua sorella ha ricevuto la stessa diagnosi meno di 24 ore dopo essere nata.

“Con Charlotte, è stato come: ‘ohh, sappiamo di nuovo cosa stiamo affrontando, sappiamo cosa passerà questa povera bambina'”, dice la mamma Renee Baldock in un’intervista.

Ora i genitori delle ragazze vivono con l’obiettivo di salvare le vite dei loro figli a qualunque costo.

Il padre delle ragazze, Shane, si è rivelato essere compatibile per entrambe le figlie, mentre la loro mamma si è rivelata essere compatibile solo per Isabelle.

“Immagino che i miei geni siano stati quelli che l’hanno causato in primo luogo, quindi essere compatibile e aiutarli a uscirne, rende sicuramente migliore il sentimento”, ha rivelato Shane Baldock.

Ora la madre si sta preparando a donare il suo rene a Isabelle entro un anno. La funzione renale della ragazza è già scesa al critico 18%.

“Una volta arrivati al 15 percento per Izzy… allora inizieranno a pianificare il trapianto effettivo, che è un piano di circa tre mesi”, ha spiegato Renee.

Per entrambi i genitori, non è mai stata una questione se avrebbero donato i loro organi alle loro figlie.

“Non vedo l’ora di vedere quel giorno in cui si chiederà perché si sente così bene, sì, sarà un bel sentimento penso”, dice il papà in un’intervista.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La mamma e il papà fanno un incredibile sacrificio per salvare le vite delle loro figlie disperate e malate
Lionel Messi rivela che sua madre lavorava come donna delle pulizie per sostenerlo, e ora ha deciso di ripagare sua madre