La triste storia di una madre che ha scelto di diventare la “donna più brutta” per salvare i suoi figli

Mary Ann Bevan ha sofferto la dura realtà del giudizio sociale.

Era una madre che ha compiuto un sacrificio impensabile per il bene dei suoi quattro figli.

La tragica storia di Bevan è una testimonianza delle lunghezze a cui una madre arriverà per i propri figli.

Mary Ann, nata nel 1874, è cresciuta a East London con la sua famiglia e sette fratelli. Dopo aver completato i suoi studi di medicina, è diventata un’infermiera.

In seguito, ha sposato Thomas Bevan e la coppia ha goduto di una vita felice insieme.

Dopo essersi sposata, Bevan ha iniziato a sperimentare una crescita anomala, deformità facciale e mal di testa.

Questi sintomi sono indicativi dell’acromegalia, un disturbo causato dall’eccesso di ormone della crescita.

Tuttavia, all’epoca, c’era poca consapevolezza della condizione. Di conseguenza, l’aspetto di Bevan è cambiato drasticamente nel corso di cinque anni.

Nonostante ciò, suo marito è rimasto solidale fino alla sua improvvisa morte per un ictus nel 1914, lasciando Bevan e i loro quattro figli dietro.

Man mano che la malattia progrediva, la vista di Bevan iniziava a offuscarsi e le cose diventavano più difficili per lei.

A causa del suo aspetto, è diventato quasi impossibile per lei trovare un lavoro adeguato e guadagnare denaro è diventato una lotta.

Quando non ha trovato altre soluzioni, ha deciso di partecipare a un concorso di “Donne più brutte”, sperando di guadagnare denaro grazie al suo aspetto in peggioramento.

Battendo 250 concorrenti, ha finito per vincere il titolo e il premio in denaro.

Nel 1920, è stata assunta da un famoso impresario dell’epoca, Samuel W. Gumpertz, per far parte del suo spettacolo itinerante.

Fino alla sua morte nel 1933, è apparsa in circhi, tra cui il Dreamland Circus, per mantenere i suoi figli nutriti e pagare per la loro educazione.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La triste storia di una madre che ha scelto di diventare la “donna più brutta” per salvare i suoi figli
L’ultimo aggiornamento a Charlotte Sena, 9 anni, scomparsa durante un viaggio di famiglia in campeggio al parco statale di New York