Una bambina di 9 anni insegna a leggere al venditore di gelati della sua scuola

Francisco Santana Filho è un uomo brasiliano di 68 anni che non sapeva leggere. Da 4 decenni vende gelati fuori da una scuola elementare.

Per sua fortuna, un giorno incontra Bárbara Matos, una ragazza dal cuore immenso che decide di insegnargli a leggere e scrivere.

Barbara, 9 anni, ha deciso di comprare un gelato e improvvisamente ha voluto sapere qualcosa sul venditore. Gli ha chiesto se sapeva leggere e l’uomo ha detto di no.

Da allora, ogni giorno, la ragazza rimane un tempo in più dopo aver finito le lezioni per aiutare il venditore. Da studentessa diventa insegnante e lo fa in modo eccellente.

Francisco va a lavorare vendendo gelati e quando è il momento diventa uno studente. Al cancello della scuola, entrambi si siedono a studiare.

“Lei è la mia insegnante. È una persona gentile e particolare. Al momento della partenza, è rimasta per insegnarmi l’alfabeto “, ha detto Francisco.

A poco a poco, il venditore iniziò a riconoscere lettere e parole.

Giorno dopo giorno, Barbara si prepara a insegnare qualcosa di nuovo a Francisco.

Ora anche un’insegnante del Collegio Diocesano, Rizélia Sobreira, si è assunta il compito di istruire il venditore e di sostenere la ragazza nel processo.

Da bambino Francisco sognava di diventare giornalista ma non è mai riuscito a realizzarlo.

Ora vuole concentrarsi sul saper leggere e scrivere molto bene e poi continuerà con la matematica.

Ora può scrivere alcune espressioni e, soprattutto, sa come scrivere il suo nome.

Questa singolare storia è diventata famosa dopo che l’insegnante ha scattato una foto del duo mentre studiava e l’ha condivisa sui social network.

Molti hanno riconosciuto la generosità e l’iniziativa della ragazza, nonché il desiderio dell’uomo di eccellere.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una bambina di 9 anni insegna a leggere al venditore di gelati della sua scuola
“La gente ci giudica”, i genitori scelgono di rimuovere la rara voglia della bambina per evitare reazioni maleducate