L’uomo che non ha letto o scritto fino alla tarda adolescenza diventa il più giovane professore nero dell’Università di Cambridge

Un ragazzo con autismo che non sapeva leggere o scrivere fino alla tarda adolescenza è ora il professore nero più giovane di sempre all’Università di Cambridge 20 anni dopo.

Da bambino, a Jason Arday è stato diagnosticato un ritardo dello sviluppo globale, che ha influito sulla sua capacità di imparare a parlare e leggere.

Senza parole fino all’età di 11 anni, i terapeuti hanno persino predetto che avrebbe trascorso la sua vita adulta in una vita assistita, richiedendo supporto per tutta la vita.

Il 37enne ha ora assunto una delle cattedre più prestigiose in una delle migliori università del mondo ed è la persona di colore più giovane a farlo.

Nonostante sia cresciuto con un disturbo dell’apprendimento in una zona svantaggiata di Clapham, Londra, aveva enormi domande da porre al mondo.

Arday, che ora insegna sociologia, ricorda di aver pensato: “Perché alcune persone sono senzatetto?

Perché c’è la guerra? Ricordo di aver pensato che se non ce la facessi a diventare un calciatore, allora voglio salvare il mondo”.

Alla fine ha imparato a leggere e scrivere da adolescente ed è diventato un insegnante di educazione fisica dopo aver studiato all’Università del Surrey.

“Quando ho iniziato a scrivere documenti accademici, non avevo idea di cosa stessi facendo. Non avevo un mentore e nessuno mi ha mai insegnato a scrivere”.

All’età di 27 anni ha scritto sul muro della sua camera da letto: “Un giorno lavorerò a Oxford o Cambridge”.

Scriveva documenti e studiava di notte, mentre lavorava come insegnante di educazione fisica di giorno, diventando infine

un acclamato professore con due lauree magistrali e un dottorato di ricerca in studi educativi presso la Liverpool John Moores University.

Alla fine ha pubblicato il suo primo articolo da solista nel 2018. Lo stesso anno, ha ottenuto con successo una borsa di studio senior

presso la Roehampton University prima di passare alla Durham University, dove è stato professore associato di sociologia.

Ha continuato con un’altra prestigiosa cattedra presso la School of Education dell’Università di Glasgow, rendendolo, all’epoca, uno dei professori più giovani del Regno Unito.

Da allora ha scritto libri e ora inizierà a Cambridge il 6 marzo come professore di sociologia dell’educazione,

sperando di ispirare persone provenienti da ambienti sottorappresentati a perseguire l’istruzione superiore.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

L’uomo che non ha letto o scritto fino alla tarda adolescenza diventa il più giovane professore nero dell’Università di Cambridge
Il suo marito la picchiava così spesso che lei ha preso i suoi figli ed è fuggita da casa