Il bambino malato era già stato scollegato dal sistema di supporto vitale, ma è accaduto un miracolo

Kerry e Harold Askin hanno vissuto un miracolo impensabile

quando il loro figlio di un anno, Dylan, è uscito da un coma di sei mesi proprio mentre i suoi sistemi di supporto vitale stavano per essere spenti.

A Dylan era stata diagnosticata una rara malattia polmonare chiamata istiocitosi delle cellule di Langerhans, che aveva portato al suo peggioramento e al coma.

Nonostante i medici raccomandassero l’eutanasia, i genitori di Dylan avevano riluttantemente acconsentito.

Mentre la famiglia si preparava a dire addio, Dylan ha sfidato le probabilità e ha iniziato a respirare autonomamente quando i sistemi di supporto vitale sono stati spenti.

Gioiosi e stupiti, i suoi genitori hanno creduto che fosse avvenuto un vero miracolo.

Le condizioni di Dylan sono gradualmente migliorate e si è completamente ripreso, venendo infine dimesso dall’ospedale nell’estate del 2016.

Tornando a casa dalla sua amorevole famiglia, la storia di Dylan è diventata una testimonianza del potere della speranza e della resilienza dello spirito umano.

La famiglia Askin ha vissuto un immenso senso di gioia e gratitudine, apprezzando il miracolo che aveva riportato il loro figlio da loro.

Questa incredibile storia è un promemoria delle straordinarie possibilità che possono emergere di fronte all’avversità, ispirando la fiducia nei miracoli e nella forza della volontà umana.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il bambino malato era già stato scollegato dal sistema di supporto vitale, ma è accaduto un miracolo
La sorella si rompe in lacrime quando si rende conto che la sua voce ha fatto sorridere il bambino