“Hanno tenuto tutto segreto”: una donna di 62 anni ha cercato e trovato i suoi genitori biologici

La vita di Anna Taylor è cambiata per sempre nel 2020,

quando ha deciso di utilizzare un kit di test genetico per la casa regalatole dai suoi figli.

Anna era cresciuta in una famiglia adottiva e non aveva informazioni sui suoi genitori biologici.

Con sorpresa, i risultati del test hanno mostrato una corrispondenza con una donna di nome Ada, presunta madre biologica di Anna.

Anna ha deciso di chiamare Ada e finalmente incontrarla di persona dopo 62 anni di separazione.

Ada, allora 85enne, è volata dal Connecticut al Texas per incontrare sua figlia per la prima volta.

La riunione è stata emozionante e indimenticabile, poiché Anna ha abbracciato sua madre biologica per la prima volta nella sua vita.

Ada ha rivelato che il padre biologico di Anna, Nicholas, viveva in una casa di cura a New Orleans. Anna era entusiasta di incontrare suo padre di persona.

La storia di Anna è unica perché molti bambini adottivi che trovano i loro genitori biologici spesso affrontano rifiuto o disinteresse dalle loro famiglie di nascita.

Tuttavia, Anna ha avuto la fortuna di trovare un caloroso benvenuto dalla sua famiglia biologica, compresa una nuova sorellastra e nipoti.

Anche se non hanno ricordi comuni, Anna spera di recuperare il tempo perduto e di apprezzare i momenti con la sua nuova famiglia.

Si sente fortunata di aver finalmente incontrato i suoi genitori biologici e di aver ampliato la sua famiglia dopo così tanti anni.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Hanno tenuto tutto segreto”: una donna di 62 anni ha cercato e trovato i suoi genitori biologici
Una donna dice ”no” a viaggiare con un amico disabile e viene elogiata invece che svergognata