Un uomo ha cresciuto la figlia adottiva come se fosse sua: dopo 16 anni, lei lo ha fatto piangere di felicità

I cari di Jay Page sapevano esattamente come rendere il suo compleanno magico e indimenticabile.

In linea con la tradizione delle feste, Jay si è seduto con la sua famiglia e i suoi cari e ha iniziato ad aprire i regali.

Prendendo una scatola bianca rettangolare con un fiocco d’argento, cercava di indovinare cosa ci fosse dentro.

Jay ha letto il biglietto di congratulazioni, poi ha aperto la scatola e ha visto una busta sigillata sotto.

Non appena Jay ha preso un pezzo di carta dalla busta, è scoppiato a piangere. Quest’uomo adulto e brutale non poteva trattenere le lacrime.

Come regalo di compleanno, Jay ha ricevuto i documenti di adozione completamente compilati, che richiedevano solo la sua firma. Questo significava molto per Jay.

Jay ha incontrato Lisa, la madre di Celissa, quando avevano solo 21 anni. Lisa dice che all’inizio Jay era “decisamente intimidito” dalla prospettiva di diventare padre di Celissa di due anni.

Tuttavia, nel tempo si è scoperto che Jay e Selissa avevano tanto in comune.

Alcuni anni fa, la coppia ha scoperto che Jay non poteva avere figli suoi. Quindi, come dice Lisa, la relazione tra Jay e Celissa è stata “una grande benedizione” per loro.

Fin dall’infanzia, Jay l’ha trattata come sua figlia, le ha insegnato l’autodifesa, il nuoto e la guida. Jay ha voluto adottarla fin dall’inizio e ne ha parlato spesso negli ultimi anni.

Ma gli mancavano sempre soldi od opportunità. Quando Celissa ha compiuto 18 anni, ha perso ogni speranza.

Il processo di adozione è solitamente estenuante e richiede molte spese legali, determinazione e perseveranza da parte degli genitori.

Jay era così sbalordito che non riusciva a smettere di abbracciare sua figlia ancora e ancora.

Più tardi, quando ha ripreso un po’ i sensi, ha detto alla figlia: “Due cose mi preoccupano sempre: la tua adozione e il tuo eventuale matrimonio”.

Ma alla fine lo sforzo è giustificato. Ora che Jay è a metà strada per realizzare i suoi piani, può essere sinceramente congratulato!

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Un uomo ha cresciuto la figlia adottiva come se fosse sua: dopo 16 anni, lei lo ha fatto piangere di felicità
Riflessioni sulla Maternità: un bambino, i giocattoli, e la relazione con Dio