Una vedova, 44 anni, scopre una gravidanza a sorpresa ore prima di partorire la sua bambina

Il viaggio verso la maternità di Erin O’Malley è stato pieno di colpi di scena inaspettati.

Aveva notato che il suo stomaco si gonfiava dopo aver mangiato e che poteva mangiare solo piccole porzioni alla volta.

Preoccupata, a settembre si è recata in una clinica medica gratuita locale per chiedere aiuto ed è stata indirizzata da un ginecologo che l’ha poi indirizzata per una TAC e un’ecografia per testare il cancro.

Tuttavia, nessuno l’aveva testata per la gravidanza.

Il 12 ottobre, Erin è entrata per un appuntamento di follow-up. Sua sorella Amber l’aspettava in macchina, pensando che sarebbe stata una visita breve.

Non sapevano che Erin sarebbe stata portata d’urgenza al reparto travaglio e parto e, invece di fare la spesa, avrebbe dato alla luce sua figlia.

Il personale dell’ospedale ha scoperto la sua gravidanza a sorpresa durante il suo appuntamento ed Erin era preoccupata di aver trovato tumori cancerosi.

Lo shock e l’incredulità di Erin O’Malley erano palpabili. Durante un appuntamento medico di routine, il suo medico ha lasciato brevemente la stanza per rivedere i suoi risultati di imaging.

Quando è tornato, Erin si stava addormentando.

Era incredibile per lei. Aveva creduto a lungo di non poter rimanere incinta e inizialmente ha protestato, dicendo che era impossibile.

Erin era completamente ignara della sua condizione. Ci è voluto un po’ prima che Erin O’Malley facesse i conti con il fatto che in realtà era incinta di una bambina a termine.

Nonostante le rassicurazioni del suo medico, non riusciva a crederci fino a quando non ha tenuto in braccio sua figlia appena nata.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una vedova, 44 anni, scopre una gravidanza a sorpresa ore prima di partorire la sua bambina
Che aspetto ha adesso la principale seduttrice degli anni ’80, Cybill Shepherd, che ha rifiutato lo stesso Bruce Willis