Una bambina con sindrome di Down è stata abbandonata alla nascita, ora a 14 anni è diventata una star di Hollywood

Sofia Sanchez è un’ispiratrice e potente sostenitrice delle persone con sindrome di Down.

Abbandonata alla nascita dai suoi genitori, è stata adottata da una amorevole coppia negli Stati Uniti.

La sua esperienza con la sindrome di Down le ha conferito una prospettiva unica e la capacità di parlare a nome suo e degli altri come lei.

Jennifer e Hector Sanchez hanno scoperto Sofia su un sito web che trova case per orfani internazionali con sindrome di Down.

Con tre figli, di cui uno con sindrome di Down, hanno deciso di accogliere Sofia nella loro famiglia.

Jennifer ha usato i social media per condividere le esperienze della sua famiglia e ha incoraggiato i suoi figli a trovare la loro voce.

Sofia è diventata un’attivista, apparendo come modella in diverse campagne nazionali.

La sua storia ispiratrice continua a sfidare gli stereotipi e a diffondere consapevolezza sulla sindrome di Down.

Nel prequel di Hunger Games, “The Ballad of Songbirds and Snakes”, Sofia reciterà accanto a personaggi famosi.

Jennifer crede che sia importante condividere il messaggio di Sofia per mostrare la bellezza dell’imperfezione e promuovere l’inclusione delle persone con sindrome di Down.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Una bambina con sindrome di Down è stata abbandonata alla nascita, ora a 14 anni è diventata una star di Hollywood
Ha vinto Miss Universo molti anni fa e a 76 anni sembra ancora avere 30 anni