Il ragazzino dipinge un soggiorno da 4.000 sterline in cinque minuti, mentre la mamma è via

Rimasto solo per soli cinque minuti, Olly Nelson, di tre anni, ha deciso di ridipingere il loro soggiorno.

Secondo Faye, Comber, una madre britannica, lei e suo marito, Paul Nelson, avevano appena speso circa 4.000 euro per una nuova mano di vernice e un nuovo divano.

Faye ha lasciato il suo bambino da solo per qualche minuto per cambiarsi.

Ma trovandosi nella stanza accanto, la donna ha notato qualcosa di sospetto, perché il piccolo Olly taceva e non faceva rumore.

Tornando in soggiorno, la madre è rimasta senza parole. Solo in pochi minuti, il piccolo aveva ricoperto di vernice bianca le pareti, il divano e il tappeto.

E attraverso tutte quelle vernici, il ragazzo aveva guidato la bicicletta che aveva danneggiato maggiormente il pavimento e il tappeto.

“Sono rimasta senza parole, come è stato possibile farlo in pochi minuti?

Eccolo lì, coperto dalla testa ai piedi di vernice bianca. Ha anche danneggiato le sue mani, i suoi piedi, i suoi vestiti nuovi, tutto”, ha detto la madre.

È vero, quando diciamo quando un bambino tace più a lungo, significa che ha fatto qualcosa di insolito.

La donna ha provato a rimuovere la vernice fatta dal piccolo, ma senza successo.

Faye ha quindi chiamato sua madre e anche una squadra di addetti alle pulizie e i nonni di Paul, che hanno trascorso due ore ad aiutarla a pulire la stanza.

Ma non sono riusciti a ripulire completamente tutte le tracce. Fortunatamente, il danno era coperto dalla loro assicurazione.

La donna ha raccontato che con il marito non potevano rimanere arrabbiati con il loro bambino, perché il piccolo ha capito di aver fatto del male.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Il ragazzino dipinge un soggiorno da 4.000 sterline in cinque minuti, mentre la mamma è via
Un uomo fa una richiesta strana, ma poi inaspettatamente sorprende tutti, specialmente la cameriera