“Non pronta a rinunciare ancora”: coraggiosa adolescente sconfigge il cancro con una rivoluzionaria nuova terapia

Alyssa, una tredicenne di Leicester, Inghilterra, si è trovata ad affrontare una diagnosi spaventosa: leucemia linfoblastica acuta a cellule T, nel maggio del 2021.

Nonostante inizialmente le probabilità di sopravvivenza fossero a suo favore, il cancro di Alyssa non rispondeva bene alle terapie.

Dopo fallimenti con chemioterapia e trapianto di midollo osseo, la famiglia temeva il peggio.

Ma c’era ancora una speranza nella medicina sperimentale: la modifica di base.

Alyssa ha accettato di essere la prima persona al mondo a sottoporsi a questa nuova tecnica di ingegneria biologica.

La modifica di base permette agli scienziati di modificare i geni delle cellule T per farle comportare in modo diverso e combattere il cancro in modo mirato.

L’intervento, avvenuto nel maggio del 2022, ha dato risultati straordinari: sei mesi dopo, i medici non hanno trovato alcuna traccia di cancro in Alyssa.

Questa forma di manipolazione genetica, definita dal professor Waseem Qasim come un “settore scientifico molto dinamico” con “enormi potenzialità”,

offre speranze non solo nella lotta contro il cancro, ma anche nel trattamento di altre malattie genetiche come l’anemia falciforme e disturbi del sangue.

Alyssa, animata dalla sua maturità e coraggio,

si sente fortunata di aver avuto questa opportunità rivoluzionaria, sapendo che il suo percorso può aprire nuove possibilità per altri bambini in futuro.

Il suo caso dimostra che la medicina può superare ostacoli incredibili, offrendo speranze e guarigioni dove una volta sembravano impossibili.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

“Non pronta a rinunciare ancora”: coraggiosa adolescente sconfigge il cancro con una rivoluzionaria nuova terapia
L’anziano ha un imprevisto, mentre è in negozio: successivamente questa donna interviene