Questo padre con la sindrome di Down alleva un medico e dimostra che l’amore rende possibile ogni cosa

Jad Issa, un uomo con la sindrome di Down, sfata le idee sbagliate sulle capacità delle persone affette da questa condizione.

Jad non solo ha avuto un figlio con sua moglie, ma lo ha anche cresciuto fino a farlo diventare un dottore.

Questo è un risultato straordinario, poiché molte persone erroneamente credono che le persone con la sindrome di Down non possano avere figli.

Sader, il figlio di Jad, ricorda di essersi sentito amato da bambino e di aver trascorso del tempo con suo padre a giocare a giochi, a lottare e a fare thumb-wrestling.

Jad aveva grandi sogni per suo figlio e risparmiava i soldi dal suo lavoro in un mulino a grano per pagare la retta universitaria di Sader.

Secondo Sader, il impegno di suo padre nel fornirgli il miglior futuro possibile lo ha ispirato a studiare duro e diventare un dottore.

Sader ora è un dentista, uno dei migliori e più remunerativi professioni in Siria, e suo padre è estremamente orgoglioso di lui.

Jad presentava il figlio alle persone, dicendo “Mio figlio è un dottore”, con uno scintillio negli occhi. Sader attribuisce il suo successo al duro lavoro e alla dedizione del padre.

Nonostante siano stati insieme per decenni, Sader parla dell’amore tra i suoi genitori come se fossero sposati da ieri.

Si capiscono perfettamente e amano fare passeggiate e chiacchierare per ore. La coppia ispiratrice ama anche recuperare i film insieme nel loro tempo libero.

La storia di Jad dimostra che le persone con la sindrome di Down possono raggiungere cose straordinarie ed essere genitori amorevoli.

Inoltre, evidenzia l’importanza dell’accettazione e del sostegno della comunità.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Questo padre con la sindrome di Down alleva un medico e dimostra che l’amore rende possibile ogni cosa
La madre di 46 anni è soddisfatta della sua decisione nonostante abbia due gemelli rarissimi