Le infermiere sono rimaste accanto ai neonati della terapia intensiva neonatale durante l’imponente uragano Ida

Mentre l’uragano Ida colpiva la Louisiana, le infermiere della terapia intensiva neonatale (NICU)

dell’Ochsner Health Hospital di New Orleans si sono offerte volontarie per restare tutta la notte accanto ai neonati che avevano tanto bisogno di loro.

Anche mentre l’uragano Ida si è abbattuto vicino all’ospedale Ochsner Health a New Orleans, Louisiana, degli angeli vegliavano sui neonati nella NICU.

I venti ululavano e gli alberi si agitavano fuori dall’ospedale, ma il personale della NICU ha mantenuto al sicuro tutti i suoi bambini durante la tempesta.

I residenti di New Orleans sapevano che l’uragano si stava dirigendo verso la loro città;

con ordini di evacuazione obbligatoria in vigore, i genitori dei bambini dovevano essere separati dai loro piccoli ma sapevano che erano in mani sicure.

La città ha subito alcuni dei peggiori effetti della tempesta, ma le infermiere si sono asserragliate nella NICU tutta la notte prendendosi cura dei piccoli angeli.

L’infermiera Paula Jean Simon, che gestisce questa unità, si occupava di 39 bambini dotati di telecamere nicview, che aiutavano i loro genitori a sentirsi vicini a loro.

Ha detto che “si trattava di fiducia e di far sentire i genitori a proprio agio con le infermiere e il personale che si prendeva cura dei loro bambini.

Simon, madre di 4 figli, sa bene cosa significa preoccuparsi per la propria famiglia; non ha visto la sua famiglia da quando la tempesta ha colpito.

Ha sacrificato il suo tempo e ha lavorato tutta la notte affinché quelle nuove madri potessero tenere i loro bambini.

Ha detto, è difficile ma sa che i suoi figli sono al sicuro perché sono ragazzi fantastici e hanno una casa solida, quindi stanno bene.

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

Le infermiere sono rimaste accanto ai neonati della terapia intensiva neonatale durante l’imponente uragano Ida
Il coinquilino di Brad Pitt rivela l'”orribile” abitudine dell’attore: da leggere