La mamma mette il figlio in adozione: 22 anni dopo, non può credere come lui l’ha rintracciata

Crescere un bambino è un compito monumentale.

Nel ottobre del 1985, Christine Tallady sapeva di non essere pronta ad allevare da sola il suo neonato figlio, così l’ha dato in adozione.

Ha lasciato aperto i registri dell’adozione in modo che se suo figlio avesse mai voluto trovarla, potesse farlo.

Avanti veloce di 18 anni. Il figlio di Christine, Steven, voleva davvero trovarla e ha iniziato a cercare sua madre biologica.

Non stava avendo molta fortuna. Nel 2007, due anni dopo, Steve (allora 20enne) si è reso conto di aver sbagliato a scrivere il nome di Christine (il che spiega perché non riusciva a trovarla).

Quando finalmente l’ha trovata, lei viveva molto vicino a dove lui viveva.

Guarda il video per scoprire cosa è successo!

Steve lavorava in un Lowe’s a Grand Rapids come autista di consegna.

Come si è scoperto, sua madre biologica lavorava anche in un Lowe’s a Grand Rapids.

Destino? Tu mi dici! Condividete, persone!

Vota l'articolo
Aggiungi commenti

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!:

La mamma mette il figlio in adozione: 22 anni dopo, non può credere come lui l’ha rintracciata
La nuova mamma usa la corsa per perdere 52 chili ed ora sta rendendo lo sport più inclusivo